DOMENICA 14 GIUGNO 2015

 VAL MIELA

 

E’ uno dei percorsi che esplora i monti sovrastanti la zona tra Gallio e Foza, che comprende tre cime: il Monte Castelgomberto m. 1771, il Monte Fior m.1824 e il Monte Spil m. 1808. Località teatro di duri scontri durante la guerra 1915-18, ancor oggi ricca di resti di opere belliche. Il Castelgomberto-Fior-Melette divenne un invalicabile baluardo che bloccò l'avanzata che mirava alla discesa nel Canal di Brenta, e di conseguenza verso Bassano. Lungo il  percorso  si possono ammirare le singolari conformazioni rocciose dette "Città di roccia".  Ancor oggi tutto questo settore è punteggiato di cippi commemorativi, piccoli monumenti, lapidi e resti di cimiteri. Dal Monte Fior si può godere  tutto intorno un vasto panorama.

 

 

PROGRAMMA:

 

Ore    7.00   -  dal Villaggio del Sole sede G.A.V. per Asiago, Gallio

Ore    9.00   -  arrivo a località Campanella (m. 1000), si risale la Val Miela sentiero 861     fino a raggiungere malga Slapeur, piccola sosta, poi Saletta Stringa, Castelgomberto (m.1771) visita alle trincee, Monte Fior (m. 1824), Monte Spil, malga montagna Nuova,

Ore  12.30   -  sosta per pranzo.

Ore  13.00   -  partenza da Malga Montagna Nuova per “Città di pietra”, Malga Slapeur, Malga Melette davanti e arrivo a Campanella

Ore  16.00   -  circa arrivo a Campanella e partenza per il ritorno a Vicenza

Ore  18.00   -   circa arrivo a Vicenza

 

Direttore di gita

Roberto Basso

 

Difficoltà                             E

Dislivello                             m. 824

Tempo di percorrenza       ore ore 7