Fondazione del “Gruppo Alpinistico Vicentino”

 

 

Tutto cominciò nell’estate del ’62 quando assieme ad alcuni amici organizzavamo alla domenica delle gite in montagna sulle Piccole Dolomiti e qualche volta, ci spingevamo anche verso montagne più lontane. Eravamo pieni di entusiasmo e di amore per i monti ed il nostro piccolo gruppo frattanto aumentava di numero con il passare delle settimane. Gradatamente passammo dai pullman di linea  alla prenotazione di un mezzo tutto per noi e ricordo che qualche volta non potevamo accontentare tutti.

Conservo ancora bellissimi ricordi di quelle giornate trascorse in allegria  e serenità tra amici, camminando tra le nostre care montagne dove la bellezza e la tranquillità si univano al ricordo degli eroi caduti per noi.

Un giorno l’amico Giorgio Pezzolo mi propose l’idea di fondare una società alpinistica; subito mi diedi da fare, come prima cosa cercai una sede idonea e la trovai presso il Centro Sociale  del Villaggio del Sole.

Inizialmente formatici come «Gruppo Scarpone» intendevamo a far parte del CAI  come sottosezione autonoma ed a tale scopo avviammo contatti  con gli allora dirigenti  ing. Umberto Valdo, cav. Gastone Gloria e con il presidente co. Tommaso Valmarana. Ad un primo incoraggiamento seguirono purtroppo difficoltà di ordine burocratico dal momento che la formazione della sottosezione sarebbe stata in aperto contrasto con alcuni articoli dello statuto del CAI.

Decidemmo allora di proseguire per la nostra strada ed il 10 febbraio 1963 si procedette ufficialmente alla costituzione del G.A.V. (Gruppo Alpinistico Vicentino) ed alla elezione del primo Consiglio Direttivo.

Il battesimo della Società ebbe luogo  sul Monte Sommano dove venne celebrata la S. Messa con la relativa benedizione degli attrezzi ed al ritorno in Sede vennero distribuite le tessere.

Da allora sono già passati venti anni ed il Gruppo è diventato sempre più numeroso.

Auguro a tutti una buona continuazione sia nell’attività alpinistica  sia nell’amore per la montagna.

 

                                                                                                                             Silvano Motterle

                                                                                                   Primo Presidente del G.A.V.

   

  

Tratto dal  Numero unico 1963 - 1983 G.A.V. 20 anni di attività”